Liberi di andare

Una mobilità green per condividere le spese di viaggio, carburante e, perché no, inquinare meno. L’idea “pulita” arriva dall’amministrazione comunale di Corridonia, in provincia di Macerata, che ha presentato l’iniziativa “Liberi di andare e felici di condividere”: ogni giorno una navetta collegherà il centro con le aree periferiche, permettendo ai cittadini di raggiungere zone lontane abbattendo costi di trasporto ed emissioni nocive.

Ma non finisce qui. Grazie alla partnership con Viaggiainsieme.it (www.viaggiainsieme.it), il primo portale italiano che gestisce vari sistemi di trasporto (car pooling, servizio a chiamata, NCC, disco bus e bike-sharing), il sito corridonia.viaggiainsieme.it permetterà di offrire o ottenere passaggi in auto verso destinazioni comuni, abbattendo i costi individuali fino al 50 per cento.

“Car pooling” è un’espressione inglese che indica un’alternativa ai normali trasporti: usare una sola auto, con più persone a bordo, per compiere lo stesso tragitto. Basta trovare qualcuno che abbia le medesime esigenze di trasporto, come orario, luogo di partenza e posto di arrivo: c’è chi si accorda solo per il viaggio di andata, chi riesce a combinare anche il ritorno e chi invece completa una tratta percorsa in parte con un viaggio low-cost.

Solo nelle Marche, Viaggiainsieme.it mette a disposizione degli utenti oltre mille viaggi al giorno, la metà dei quali va a buon fine, ed è molto utilizzato dai gestori di NCC (Noleggio Con Conducente) per agevolare e rendere più sicuri e confortevoli i viaggi degli utenti sensibili alle tematiche ambientali. “Riteniamo l’iniziativa particolarmente importante sia per offrire un aiuto concreto ai tanti cittadini che si trovano ad affrontare situazioni di difficoltà economica, sia per educare le persone ad un uso più attento e rispettoso dell’ambiente”, hanno dichiarato il sindaco di Corridonia Nelia Calvigioni e l’assessore alla mobilità Massimo Cesca. “Corridonia vuole crescere come comune amico dell’ambiente e delle buone pratiche di mobilità sostenibile”.

“Siamo felici di poter mettere la nostra tecnologia a disposizione di un’amministrazione così attenta ai cittadini” ha ribattuto Daniele Vallesi, responsabile di ViaggiaInsieme. “In un colpo solo i cittadini di Corridonia potranno risparmiare, socializzare e difendere l’ambiente in massima sicurezza, grazie a un controllo continuo dei contenuti tra utenti da parte degli amministratori del servizio”.