In vacanza con il proprio cane

Chi ha un cucciolo per casa sa bene cosa significhi separarsi da lui qualche giorno, affidandolo magari a una persona cara durante la propria assenza.
Adesso, però, i padroni che non vogliono più affrontare una vacanza senza il cane possono rivolgersi alla Compagnia dei Cammini, associazione no profit dedita al turismo responsabile che, per il 2016, ha ideato proposte di itinerari studiate proprio per vivere un’avventura all’aria aperta con i propri animali.

Grazie alla guida di istruttori cinofili, si potrà portare il proprio amico in cammino per condividere insieme una divertente esperienza di gruppo, in cui fare nuove amicizie e visitare luoghi naturalistici meravigliosi.
La particolarità di questi viaggi è proprio l’opportunità di migliorare la socialità del cane e il proprio rapporto con esso: gli istruttori presenti saranno disponibili, infatti, a dispensare consigli e informazioni che servono ai proprietari per agevolare la comunicazione con il proprio amico a quattro zampe.

Immagine di Compagnia dei Cammini, trekking con il caneDopo un primo momento di incontro in cui capire le esigenze o le difficoltà degli animali presenti, si inizierà un viaggio organizzato in cui saranno presenti anche degli asinelli che, con il loro passo lento, accompagneranno il cammino come fedeli compagni di viaggio, guide escursionistiche d’eccezione e supporto per i cani.

Tra le proposte di viaggio “a quattro zampe” c’è quella dal 19 al 22 maggio nell’alta valle del Mugello, in Toscana, tra i crinali e i passi che scendono verso la Romagna.
Il cammino itinerante, ma accessibile anche ai meno esperti, si articola in un’area naturale di 6.240 ettari tra canyon ed estesi boschi di faggio; qui, una guida d’eccellenza racconterà come la gente del Mugello usava ed usa le piante officinali autoctone per curarsi e alimentarsi.

Un altro facile itinerario è quello in Emilia Romagna, nella valle dei Gessi, in programma dal 9 al 12 giugno: quattro giorni alla scoperta del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano con i paesaggi della Val Secchia in cui fanno da cornice castagneti secolari, i resti delle fornaci da calce e gli imbocchi delle grotte percorse da torrenti sotterranei.
Sotto la mole impetuosa della pietra di Bismantova, si compirà un viaggio che fa innamorare del cammino e della libertà di spostarsi lentamente.

Immagine di Compagnia dei Cammini, trekking con il caneCon cani e asini per quattro giorni nella natura incontaminata sarà il cammino tra Umbria e Marche, nella valle Scurosa, dal 1 al 4 settembre.
L’itinerario di facile livello è in una zona selvaggia, ricca di ampi panorami e immense praterie che si sviluppa in un territorio quasi disabitato, ideale per far correre in libertà gli amici cani.
Dall’immenso altopiano di Colfiorito alla stretta e selvaggia Valle Scurosa, l’itinerario attraversa zone naturalistiche di rara bellezza, fino a raggiungere l’altopiano di Monte Lago e il piccolo rifugio “Valle Scurosa” vicino al paese di Sefro nell’alto appennino Maceratese.

Inconsueto è anche l’appuntamento dal 13 ottobre al 16 ottobre, in Toscana, nelle foreste casentinesi, attraverso un percorso nuovo e ricco di incontri.
Tra le meravigliose tinte forti dell’autunno casentinese si andrà alla scoperta della Vallesanta, terra di confine, da cui si raggiungerà il piccolo paese di Corezzo.

Per maggiori informazioni: www.cammini.eu.