La foto del cuore

Si intitola “Il viaggio del cuore… in una foto” ed è il primo photo-contest per fotografi non professionisti indetto da Nuova Caledonia Turismo. Il funzionamento è semplicissimo: basta caricare entro il 31 maggio una fotografia di viaggio sulla pagina Facebook dell’Ente Turismo della Nuova Caledonia, all’indirizzo: www.facebook.com/nuovacaledoniaturismo.

Il tema è “Romanticismo e coppie innamorate”, per cui va scelta la più sentimentale tra quelle scattate.

Le cinquanta fotografie più votate e più alte in classifica saranno prese in considerazione dalla giuria, che decreterà la migliore in assoluto. In palio c’è un romantico viaggio per due persone in Nuova Caledonia, una terra ancora tutta da scoprire che vanta la laguna più grande del mondo, Patrimonio dell’Umanità Unesco, e l’immenso cuore di Voh disegnato dalla natura nelle mangrovie. Una terra ancestrale, incontaminata e seducente per vivere una vacanza romantica, all’insegna dell’autenticità che punta dritta al cuore.

Il viaggio, organizzato e offerto da Nuova Caledonia Turismo e dalle compagnie aeree Cathay Pacific e Aircalin, prevede il volo a/r dall’Italia per due persone, trasferimenti da e per l’aeroporto internazionale di Tontouta, nove pernottamenti in camera doppia in hotel 3 stelle, voli interni, come da programma, le tasse aeroportuali ed eventuali supplementi per adeguamento carburante. Il viaggio premio dovrà essere fruito entro e non oltre il 31 dicembre 2013 e non è cedibile a terzi.

Sia i vincitori sia i relativi accompagnatori dovranno essere maggiorenni e almeno uno dei due passeggeri dovrà essere titolare di carta di credito richiesta dagli hotel a titolo di garanzia e della patente di guida in corso di validità.

TERRA MISTERIOSA
La Nuova Caledonia è una destinazione atipica, dai molteplici volti. Bagnata dalle acque cristalline nel cuore dell’Oceano Pacifico, cullata tutto l’anno da dolci alisei, ha molto da offrire, oltre alle sue spiagge paradisiache e a un sole caldo e luminoso. È la terza isola del Pacifico per superficie, dopo la Papua Nuova Guinea e la Nuova Zelanda, situata a soli 1.500 chilometri a est dalle coste australiane. Scorgendo questa “terra sconosciuta” nel 1774, il navigatore britannico James Cook trovò una somiglianza tra il rilievo montagnoso della Grande Terre e la sua Scozia natia, il cui antico nome altri non era che “Caledonia”. Maggiori informazioni: http://it.visitenouvellecaledonie.com/.

 

Clicca qui per leggere altri articoli della sezione News

 

SHARE
Articolo precedenteUna corsa per la vita
Articolo successivoL’altro mondo