Il viaggio e le immagini

Si può compiere un viaggio per immagini? Sì, infatti parte martedì 10 novembre a Crema la quindicesima edizione di una manifestazione tutta dedicata alle videoproiezioni che arrivano da lontano.

La Sala Alessandrini di via Matilde di Canossa tornerà ad essere il capiente “salotto” di chi ama viaggiare, portando sullo schermo le popolazioni, i villaggi e i riti di Togo e Benin: grazie all’obiettivo di Stefano Negri, decoratore di professione, fotografo per hobby, viaggiatore per passione, verrà mostrata la vita quotidiana di alcune popolazioni locali che hanno contribuito a dar vita alla religione Voodoo, nata dall’incontro tra l’animismo e la religione cristiana.

Immagine del ciclo "Il viaggio attraverso le immagini", Crema, Sala AlessandriniPaesaggi e rituali aiuteranno lo spettatore a immergersi in quello sconosciuto mondo a cavallo tra magia e suggestione, mentre verranno descritte storie di donne africane, costrette a dividersi tra lavori pesanti, famiglia e maternità in giornate che non conoscono sosta e in cui sembra che tutto funzioni solamente grazie a loro.

Promossi dall’Associazione Culturale Angolo dell’Avventura, in collaborazione con la Biblioteca Comunale di Crema, gli appuntamenti del ciclo “Il viaggio attraverso le immagini” proseguiranno poi il 15 dicembre con la videoproiezione di Paolo Ghiringhelli dedicata al Gujarat indiano, un patrimonio artistico culturale, sociale e naturale inestimabile, che si affaccia a trifoglio sul mar Arabico, connettendo la zona costiera immediatamente a nord di Mumbai, fertile e popolosa, con le distese lunari del Kutch.

Immagine del ciclo "Il viaggio attraverso le immagini", Crema, Sala AlessandriniIl 9 gennaio 2016 sarà invece la volta della “visuale” di Marco Vasta sugli inverno in Ladhak, termine che deriva dal tibetano “Ladwangs”, ovvero “paese degli alti valichi”, che metterà l’accento su oracoli e sciamani nella terra del Buddha Ciadar, il sentiero di ghiaccio.

Ultimo appuntamento in programma è quello di martedì 16 febbraio, intitolato alla Namibia, che condurrà alla scoperta di una terra selvaggia e senza tempo.
“Ospitiamo sempre con grande entusiasmo questi incontri”, ha commentato l’assessore alla cultura di Crema, Paola Vailati. “Sono spazi aperti quelli descritti dalle immagini, come spazio aperto è il cuore della nostra biblioteca. Vogliamo sempre più renderla piazza, territorio aperto a gruppi ed associazioni, centro di riflessione e condivisione dei saperi”.

Calendario degli appuntamenti

Martedì 10 novembre, ore 21
TOGO BENIN
Popolazioni, voodoo, villaggi e rituali tra magia e suggestioni
Videoproiezione di Stefano Negri

Martedì 15 dicembre 2015, ore 21
INDIA GUJARAT
Un patrimonio artistico culturale, sociale e naturale inestimabile
Videoproiezione di Paolo Ghiringhelli

Martedì 19 gennaio 2016, ore 21
INVERNI IN LADHAK
Oracoli e sciamani nella terra del Buddha Ciadar, il sentiero di ghiaccio
Videoproiezione di Marco Vasta

Martedì 16 febbraio 2016, ore 21
NAMIBIA
Alla scoperta di una terra selvaggia e senza tempo
Videoproiezione di Stefano Carazzi