Festival del Camminare

Camminare fa bene, non inquina e non richiede attrezzature costose. Per mettere a riposo la mente e in moto le gambe parte una camminata lunga sette mesi, che inizia venerdì 6 aprile e terminerà il prossimo 1° novembre. Il Festival del Camminare coinvolge sei Parchi Naturali della Toscana in una cascata di eventi, manifestazioni e iniziative rivolte a un pubblico eterogeneo, abbracciando storia, sport, filosofia, spiritualità e molto altro. Si tratta di un’occasione straordinaria per chi ha a cuore la conservazione e la fruizione dell’ambiente naturale, perché ogni Parco offrirà ai propri ospiti non soltanto i benefici fisici e mentali del marciare a passo lento, ma anche la possibilità di sostare per conoscere e interpretare luoghi ed emozioni.

ITINERARI PER TUTTI
Ogni giorno sono in programma appuntamenti per tutti i gusti. Gli appassionati di escursionismo potranno scoprire i segreti dei Parchi e delle Riserve Naturali, interrogando il paesaggio mediterraneo sulle sue rarità. A disposizione ci saranno le guide esperte che accompagneranno i più atletici in trekking ad alta quota e tanti animatori per condurre passeggiate slow adatte alle famiglie con bambini. Ma ci sarà spazio anche per chi ama il camminare Geo – lungo percorsi che parlano di minerali, metallurgia, geomorfologia e geologia – e quello filosofico, che indaga il significato di ogni passo.

I salutisti avranno modo di compiere un viaggio lungo Fiori di Bach, erbe officinali, nordic walking e incontri sul beneficio del movimento, ma nell’aria si respireranno anche i profumi delle tradizioni locali, con passeggiate che si concluderanno con degustazioni in aziende agricole, agriturismi e rifugi, attraversando pinete, vigneti e castagneti dal sottobosco rigoglioso, il regno delle api e del miele, delle bacche e dei liquori.

Di grande interesse saranno gli appuntamenti del camminare storico, dalla preistoria agli Etruschi, fino ai valorosi Liguri-Apuani, ai potenti Romani, e dal Medioevo ai Medici e ai Lorena, passando per gli Estensi, Napoleone e i Savoia. Siccome camminare è anche un modo per riempire i vuoti della nostra vita e uscirne trasformati, i partecipanti potranno scegliere di marciare immersi nel silenzio, dove a parlare saranno i tramonti, le voci della notte, il cielo primaverile, l’alba sulla riva del mare o sulla cima di una montagna. Siete curiosi? Allora potete tuffarvi negli atelier di fotografia oppure negli incontri per riconoscere le piante aromatiche o distinguere i suoni della natura.

QUANDO
Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano
dal 6 aprile al 6 maggio 2012 e dal 29 settembre al 1° novembre 2012

Parco delle Alpi Apuane
date in fase di definizione

Parco di Migliarino, San Rossore, Massaciuccoli
dal 1° settembre al 28 ottobre 2012

Parco Regionale della Maremma
dal 4 ottobre al 21 ottobre 2012

Parco interprovinciale di Montioni
date in fase di definizione

Parco Provinciale dei Monti Livornesi
date in fase di definizione

Parchi della Val di Cornia
dal 21 aprile al 27 maggio 2012 e dal 9 settembre al 13 ottobre 2012

PER DATE DEFINITIVE, PRENOTAZIONI E INFORMAZIONI SUL FESTIVAL
Sito web:
www.tuscanywalkingfestival.it
E-mail:
arcipelago@tuscanywalkingfestival.it