StilInViaggio, si parte

La musica oltrepassa le mura cittadine per lanciarsi in un viaggio senza fine. Partono domenica 26 gennaio, per terminare il prossimo 6 dicembre, i diciannove concerti della stagione 2014 dell’Associazione Amici della Musica “Giovanni Paisiello” di Lucera, in provincia di Foggia, che ha messo in cartellone un programma battezzato “StilInViaggio – Pronti a partire”, dedicando ampio spazio a Beethoven e Schubert, gli artisti della transizione dalla classicità al romanticismo.

L’idea è quella di disegnare un viaggio che non termina mai, che prosegue al di là di ogni difficoltà, che continua “still” (“ancora”, in lingua inglese), nonostante tutto. Nasce da qui il titolo “StilInViaggio”, che assume anche altri significati, come quello degli stili diversi che si incontreranno nella sala concerto “Paisiello” attraverso una koinè culturale senza limiti geografici e temporali.

Se il centro del repertorio saranno i brani classico/romantici e del primo Novecento, il festival pianistico spazierà ampiamente tra le pagine di quartetti e quintetti per archi e pianoforte, aprendo con “Barbiere di Siviglia”, simbolo del successo della creatività senza limiti, irriverente e universale. A partire da Beethoven e Schubert: dai successi di Brahms al quartetto raramente eseguito di Fanny Mendelssohn, fino all’Ensemble barocco “Italico Splendore” che, con strumenti originali, proporrà le rarissime pagine per due violini e continuo di Sammartini e Geminiani.

Ma il viaggio musicale assumerà anche una connotazione fisica, visto che l’Associazione “Giovanni Paisiello propone anche due Festival: uno a Vico del Gargano con quattro eventi dal 16 al 24 agosto, l’altro a Foggia (presso il Teatro Impertinente) con tre concerti “teatrali” calendarizzati in ottobre. Dunque, tenetevi forte: si parte!

Per maggiori informazioni: www.amicimusicapaisiello.com

 

SHARE
Articolo precedenteAmmappa l’Italia!
Articolo successivoCorea del Nord