Gratis al B&B

Settimana del baratto, B&B

Settimana del baratto, B&BBeni e servizi in cambio di un soggiorno. Torna anche quest’anno la Settimana del Baratto, uno degli appuntamenti più attesi dai viaggiatori italiani, che consente di alloggiare presso un B&B pagando con ciò che si sa fare, si produce, si inventa. Giunta alla sua sesta edizione, l’iniziativa – in programma dal 17 al 23 novembre – è organizzata ogni anno dal portale www.bed-and-breakfast.it e fa muovere lungo l’Italia migliaia di viaggiatori e idee: nel mercato virtuale del sito, infatti, sono tantissime le idee baratto che fanno incontrare le richieste dei gestori con le offerte dei viaggiatori.

Qualche esempio? Si può alloggiare a Roma in cambio di una fornitura di prodotti tipici agroalimentari oppure dormire a Venezia al “costo” di un servizio fotografico professionale al B&B ospitante. Per partecipare, basta scegliere sul sito web dell’iniziativa la Settimana del baratto, B&Bdestinazione desiderata, contattando direttamente i B&B trovati attraverso il modulo “Contatta e Baratta” dopo averne consultato la “lista dei desideri”, per capire quale “pagamento” è gradito.

In alternativa, si può anche inserire la propria proposta di baratto nell’apposita sezione “Proponi qualcosa da barattare con un soggiorno in B&B”, scegliendo eventualmente una regione di preferenza. I gestori del territorio visioneranno le proposte e ne ricontatteranno gli autori, se interessati a loro volta. L’originale format ruota intorno al concetto del baratto, che per secoli è stato a fondamento dell’economia familiare e che, in un momento di contrazione dei consumi come quello attuale, si rivela un ottimo modo per viaggiare a costo zero investendo in fantasia e curiosità.

Settimana del baratto, B&BCon la Settimana del Baratto, si può inventare un viaggio diverso e ricco di contatti umani, scambi di esperienze e professionalità, tornando alle origini dell’ospitalità e della riconoscenza. In effetti, a pensarci bene, cosa c’è di più intrigante che conoscersi e scambiarsi opinioni ed esperienze senza vincoli legati al denaro? Non a caso, l’entusiasmo con il quale sono state accolte le precedenti edizioni dell’iniziativa ha fatto aumentare negli anni le strutture aderenti e sono oltre ottocento i B&B che accettano il baratto tutto l’anno.

Infatti, proprio sulla scia della Settimana del Baratto, è nato Barattobb.it, il primo sito italiano Settimana del baratto, B&Bdedicato al baratto di soggiorni, alloggio e colazione, che aggrega tutti i B&B disponibili a scambiare un soggiorno compreso di colazione per tutto l’anno, al di fuori dell’evento ufficiale di novembre. Impossibile non trovare una proposta adatta alle proprie capacità: le strutture richiedono lezioni private, realizzazione di siti internet, opere di giardinaggio, manutenzione dell’impianto elettrico, ma sono anche disposte a valutare vecchie giacche di pelle, collezioni di CD o DVD, marmellate o formaggi tipici. Tutto può valere un weekend.

SHARE
Articolo precedenteStatemi dietro
Articolo successivoSul tetto del mondo