L’Europa in sette giorni

Immagine di Red Bull, sfida per universitari in Europa, Can You Make It165 squadre, formate da studenti universitari provenienti da oltre cinquanta Paesi del mondo, dovranno attraversare l’Europa in sette giorni, utilizzando solamente le lattine di Red Bull come moneta di scambio.

La folle impresa, proposta dall’azienda austriaca che produce l’omonima bevanda energetica, partirà il prossimo 12 aprile da uno dei cinque punti di partenza (Edimburgo, Berlino, Praga, Firenze, Barcellona) – assegnati dall’organizzazione – e consiste nel raggiungere il traguardo di Parigi entro le ore 15 del 19 aprile.

Prima di prendere il via, i concorrenti dovranno consegnare telefoni personali, smart watch, computer, tablet, navigatori GPS e dispositivi analoghi, così come il denaro contante, le carte di credito e tutte le altre forme di Immagine di Red Bull, sfida per universitari in Europa, Can You Make Itpagamento: la “sfida nella sfida”, infatti, consiste nell’affidarsi alle proprie abilità di baratto per scambiare le lattine di Red Bull – fornite in dotazione prima del “go” – con qualunque cosa sia necessario durante il viaggio (cibo, un posto per dormire, trasporto fino alla successiva destinazione).

Nel corso del tragitto, in diverse città di tutta Europa, sono dislocati dei checkpoint: ogni volta che una squadra ne raggiunge uno, verrà premiata con un numero supplementare di lattine (rispetto alle 24 date in partenza).
In più, ciascuna di queste tappe prevedrà una sfida dove i concorrenti dovranno mettere alla prova Immagine di Red Bull, sfida per universitari in Europa, Can You Make Itle loro capacità (attività fisiche, enigmi, risoluzione di problemi), richiedendo doti strategiche, di creatività e di velocità: la vittoria implica dei punti che varranno per il punteggio finale dell’impresa.

Lungo la via, le squadre dovranno creare il proprio percorso, postare foto e video del viaggio attraverso l’app mobile dell’evento e completare il maggior numero possibile di sfide comprese nella cosiddetta “Lista delle Avventure”: si tratta di una commistione fra caccia al tesoro e desideri, attività divertenti e coinvolgenti che le squadre potranno affrontare in ogni momento, conquistando crediti supplementari.

Immagine di Red Bull, sfida per universitari in Europa, Can You Make ItÈ possibile iscriversi entro il 14 febbraio, ovviamente rispettando alcuni requisiti: vanno formate squadre di tre persone, dove ciascun membro deve essere un universitario al di sopra dei 18 anni. Basta registrare un video di un minuto, in cui spiegare perché vale la pena essere scelti, e poi caricarlo su YouTube o Vimeo in modo da essere sottoposti a una candidatura pubblica: si tratta poi di seguire la procedura indicata nel dettaglio sul sito del progetto, all’indirizzo www.redbullcanyoumakeit.com/it-it/, e il gioco è fatto.

red-bull-can-you-make-it-2016