Land Inc. di TerraProject

Immagine di Lanc Inc, mostra sul land grabbing a Milano per Cortona On The Move

Immagine di Lanc Inc, mostra sul land grabbing a MilanoUn viaggio attraverso Brasile, Dubai, Etiopia, Indonesia, Madagascar, Filippine e Ucraina per documentare ciò che alcuni definiscono una forma di neocolonialismo e altri invece ritengono una possibilità di sviluppo.
È il discusso land grabbing il cuore di “Land Inc. di TerraProject”, la mostra organizzata nell’ambito della rassegna fotografica “Hungry Eyes”, che proseguirà dal 2 luglio al 1° settembre a Milano nel corso del festival internazionale di fotografia Cortona On The Move.

Lo scandaloso accaparramento delle terre, che avviene quando una larga porzione di terra considerata “inutilizzata” viene venduta a terzi, aziende o governi di altri Paesi senza il consenso delle comunità che vi abitano o la utilizzano, è un fenomeno Immagine di Lanc Inc, mostra sul land grabbing a Milanocrescente, aumentato soprattutto dopo lo scoppio della crisi finanziaria, spingendo nella fame migliaia di contadini del Sud del mondo.

Nel 2009, i promotori della mostra sono venuti a conoscenza dell’impatto che la crisi alimentare dell’anno precedente aveva avuto sui cambiamenti nelle strategie di investimento di governi e investitori privati: Paesi che facevano affidamento sulle importazioni per soddisfare la domanda alimentare interna hanno iniziato ad acquisire o affittare terreni fertili in altre nazioni per produrre alimenti da esportare nei propri mercati interni, mentre gli investitori privati hanno visto il cibo e la produzione di biocarburanti come una nuova e fiorente fonte di profitto.

Immagine di Lanc Inc, mostra sul land grabbing a MilanoQuesta corsa per le terre fertili ha avuto una serie di ripercussioni nei Paesi colpiti con indigeni e contadini allontanati con la forza dalle proprie terre, perdendo l’accesso alla loro unica fonte di sostentamento, ma anche latifondi monocolturali che hanno iniziato a sostituire le piccole produzioni agricole, riducendo così la biodiversità delle piante coltivate localmente.

E con l’espansione del mercato dei biocarburanti, terra e acqua vengono sfruttati per coltivazioni non alimentari.
In molti casi, questo fenomeno ha un notevole impatto ambientale, causando deforestazione, inquinamento e il controllo delle risorse idriche: Land Inc. è una documentazione degli agenti e delle forze coinvolte in questo fenomeno.

Cosa:
Mostra “Land Inc. di TerraProject”
Ingresso libero
Dove:
Hungry Eyes, AREA 35
Via Vigevano, 35 – Milano
Orari apertura:
Dalle 10 alle 22, ogni giorno
Mezzi di trasporto:
Metropolitana: linea 2 – fermata Porta Genova
Tram: linea 9, linea 2 e 19
Autobus: linea 47 e 74