In viaggio con Vespa

Un’avventura lunga 70 anni. Dal 22 aprile al 4 giugno, presso il Museo Piaggio di Pontedera, una grande mostra celebrerà uno degli aspetti più affascinanti dello scooter più venduto al mondo, la Vespa, ovvero il viaggio.
Nata come mezzo di trasporto individuale in grado di rimettere in moto un intero Paese, la Vespa ha rappresentato nei decenni il principale simbolo di libertà e movimento, compagna inseparabile delle prime gite fuori porta.

In viaggio con Vespa

Da sempre, la Vespa rappresenta l’intrepida protagonista delle avventure di un grande numero di viaggiatori, grazie alla sua maneggevolezza, affidabilità e facilità di personalizzazione.
Ogni viaggio diventa un’avventura unica e originale, con la possibilità di solcare le strade dei cinque continenti cementando ad ogni chilometro il forte senso di appartenenza di una comunità di globetrotter sempre più numerosa e appassionata.

Il vero vespista non sceglie semplicemente un “mezzo”, ma si identifica con esso, perché quello scooter è in grado di comunicare chi è e come vive chi lo guida.
Ecco perché il 23 aprile 1946 resterà sempre una data storica, quella in cui è stata depositata la domanda di brevetto per uno degli “oggetti” italiani più famosi nel mondo, diventato uno status symbol.
Chi non Vespa, non viaggia. È il caso di dirlo.

In viaggio con Vespa

In viaggio con Vespa
Museo Piaggio di Pontedera

dal 22 aprile al 4 giugno

Inaugurazione: venerdì 22 aprile – ore 21,00
Auditorium del Museo Piaggio
Conduce la serata: Tiberio Timperi – Madrina: Licia Colò
Testimonianze e filmati di viaggio di Luca Bracali e Franco Patrignani
Informazioni e prenotazioni:
tel. 0587 27.17.27 – mail: annalisa.rossi@fondazionepiaggio.it