Un tuffo tra i fiori

Castel Trauttmansdorff

Castel Trauttmansdorff, Sissi, Ichi Ikeda, giardini, MeranoUna scultura work-in-progress per riflettere sulla conservazione delle risorse idriche quali fonti di vita: a realizzarla sarà l’artista giapponese Ichi Ikeda che, a partire dal prossimo aprile, sorprenderà i visitatori dei Giardini di Castel Trauttmansdorff, a Merano, con un’installazione sui temi dell’acqua e delle piante acquatiche, a simboleggiare l’importanza della sostenibilità, i diritti umani e la speranza nel futuro.

L’evento si inserisce nella nuova stagione dei famosi Giardini di Sissi, lo spettacolare anfiteatro botanico che riaprirà i cancelli mercoledì 1° aprile, anticipando di qualche giorno la Pasqua. Splendido pretesto per un weekend romantico o per un viaggio con tutta la famiglia, la location ospiterà oltre 350 mila bulbi dagli intensi profumi e dagli incredibili colori, accogliendo i visitatori da tutto il mondo in uno scenario fiabesco che già nell’Ottocento aveva conquistato e incantato la Principessa Sissi, la famosa Castel Trauttmansdorff, Sissi, Ichi Ikeda, giardini, Meranoimperatrice d’Austria, che lo scelse come dimora ideale per rilassarsi e per fare lunghe passeggiate.

Giallo, rosso, viola, blu e altri infiniti colori si manifesteranno allo sguardo dei visitatori e cambieranno ogni mese l’aspetto del parco, trasformandolo di stagione in stagione: nel periodo pasquale, i primi a fiorire saranno come sempre i narcisi e i tulipani, che come soldati sull’attenti accoglieranno gli ospiti dando loro il benvenuto, abbracciandoli con caldi colori. La primavera esploderà poi in tutte le sue sfaccettature con eleganti anemoni, giacinti, ranuncoli, camassie, corone imperiali, English bluebell, rododendri e peonie, disegnando un carosello dalle mille tonalità.

Castel Trauttmansdorff, Sissi, Ichi Ikeda, giardini, MeranoQuest’anno, il parco altoatesino sarà anche uno dei palcoscenici in cui si svolgerà il festival della “Primavera Meranese”, che coinvolgerà l’intera città di Merano dal 28 marzo al 15 maggio con eventi artistici e culturali che rivitalizzeranno il centro storico. I Giardini di Castel Trauttmansdorff sono la cornice ideale per questa manifestazione, che con il progetto “Merano Nature Art – Spring 2015” vuole riunire arte contemporanea e natura attraverso installazioni e sculture che si fondono in maniera organica con l’ambiente che le ospita.

In particolare, saranno dodici le sculture di famosi artisti italiani e internazionali che in particolari location verdi di Merano creeranno un percorso sensoriale inedito, e quella di Ichi Ikeda, Castel Trauttmansdorff, Sissi, Ichi Ikeda, giardini, Meranocreata nel Laghetto delle Ninfee dei Giardini di Sissi, sarà una di esse. Ma gli eventi non finiscono qui: fra i principali ci sono la Primavera ai Giardini del 17 maggio e l’Autunno ai Giardini del 25 ottobre, due giornate per le famiglie che coinvolgeranno grandi e piccini tra giochi, animazioni, attività didattiche e multisensoriali.

Poi, con l’apertura dei Giardini, ricomincia la sua stagione anche il Touriseum, il Museo Provinciale del Turismo, che tornerà ad offrire un piacevole viaggio attraverso duecento anni di storia del Tirolo e quest’anno ospiterà la curiosa mostra “Turismo & Guerra”, costruita su reperti, documenti e illustrazioni che ricomporranno i legami e i cambiamenti tra il turismo prima del 1914 e il suo mutamento al termine del conflitto mondiale.

Castel Trauttmansdorff, Sissi, Ichi Ikeda, giardini, MeranoE dopo una stagione 2014 che ha visto staccare oltre 400 mila biglietti con ospiti provenienti da ben 90 Paesi del mondo, i Giardini di Sissi restano la meta più amata dell’Alto Adige e per la nuova stagione riconfermano alcuni degli appuntamenti più attesi: dai brunch domenicali della “Colazione da Sissi” ai grandi concerti della rassegna “World Music Festival”, con la partecipazione di artisti di fama internazionale.

Tutti i venerdì dei mesi di giugno, luglio e agosto, i Giardini resteranno aperti fino alle ore 23, in occasione della consolidata rassegna “Trauttmansdorff di Sera”, tra musica e divertimento. Confermate per tutte le prime domeniche da maggio a ottobre le visite alle libellule, consigliate soprattutto ai bambini e ai ragazzi che vogliono conoscere tutti i segreti della natura, guidati da un’esperta entomologa.

Per tutte le iniziative e le informazioni, è disponibile il portale www.trauttmansdorff.it.

SHARE
Articolo precedenteVacanze senza glutine
Articolo successivoViaggio con Biagio