Pellegrini essenziali

Il viaggio insegna l’arte dell’essenzialità. A dirlo è stato il vice direttore di Radio Rai, Sergio Valzania, da sempre appassionato “pellegrino”, che è intervenuto alla sesta edizione del Family Festival (fiuggifamilyfestival.org), in corso a Fiuggi fino al 28 luglio. “Viaggiando si impara a vivere con il minimo indispensabile e ci si accorge che basta poco per stare bene”, ha detto. “Il viaggio è un grande seminario sul rapporto tra consumi e società, e insegna a fare propria l’esperienza di disagio dei più deboli. È stupefacente quanto il viaggio ci possa rendere felici nonostante la fatica e la mancanza di quei beni che spesso reputiamo indispensabili”.

Partecipando all’itinerario tra le abbazie della Ciociaria proposto al pubblico, il dirigente Rai ha ricordato di aver iniziato a viaggiare tramite Radio 3, percorrendo molte strade, dalla Via Francigena del Nord e del Sud alla Via de La Plata che costeggia il Portogallo, fino al Cammino di Santiago de Compostela. “La strada diventa sempre più un vero appuntamento con il prossimo e occasione di crescita e confronto. Da un viaggio si torna sempre arricchiti proprio perché esso insegna ad adeguare il proprio passo a quello del più debole e a tendere la mano al compagno di cammino in difficoltà”.

Ma viaggiare aiuta anche a riscoprire due dimensione fondanti dell’essere, sostiene Valzania, quella spirituale e quella del “Dove sei?”. “Nel viaggio i pensieri si liquefanno e scorrono fino ai piedi potenziando il cammino. Viaggiare, inoltre, consente di diventare parte dei luoghi che si attraversano. Viaggiando in moto, in auto o in aereo viene meno la dimensione temporale e il contatto diretto con il luogo”.

UN POSTO PER TUTTI
Quest’anno, il tema del festival è “Tutti per Uno”, che viene trattato in tutti gli eventi organizzati ogni giorno dal primo pomeriggio alla mezzanotte: musica dal vivo, degustazioni gratuite, incontri con registi e giornalisti, ma soprattutto film in prima visione nazionale assoluta e lunghe retrospettive basate sui temi del vivere in famiglia. L’obiettivo è promuovere una nuova forma di comunicazione inter-familiare, riscoprendo l’importanza dell’essere genitori o figli, confrontandosi con chi ogni giorno ha gli stessi problemi per risolverli insieme.

 

Clicca per leggere altri articoli della sezione NEWS

 

 

SHARE
Articolo precedenteViaggio e mi sorprendo
Articolo successivoDobbiamo con_vivere