Viaggiare e gustare

Immagine di Expo del consumatore, progetto turistico in vista dell’Expo di Milano

Immagine di Expo del consumatore, progetto turistico in vista dell’Expo di MilanoSi intitola L’Expo del consumatore il progetto realizzato da un gruppo di associazioni di tutela lombarde (Assoutenti, Confconsumatori, Movimento Difesa del Cittadino e Unione Nazionale Consumatori), che – attraverso un’agenda, numerose attività di formazione e un sito web dedicato – vogliono valorizzare il legame fra prodotti di qualità e territorio, promuovendo al contempo un’alimentazione sana, sicura e sostenibile.

In questa direzione, l’iniziativa punta l’attenzione anche sul tema del viaggio e del turismo, fornendo una serie di strumenti Immagine di Expo del consumatore, progetto turistico in vista dell’Expo di Milanoutili a coloro che visiteranno la Lombardia in occasione dell’Expo di Milano.
Sul sito www.expodelconsumatore.org, nelle sezioni “Viaggiare” e “Mangiare”, è possibile scaricare i testi relativi agli itinerari turistici e ai prodotti agroalimentari: “Si tratta di un viaggio simbolico, suggerendo cosa gustare e vedere partendo dal più tradizionale dei sapori cittadini, l’ossobuco con il risotto giallo, sino alle suggestioni offerte dalle cascine e dalle abbazie del Parco Agricolo sud Milano e del Parco del Ticino”, ha spiegato l’assessore al Commercio, Attività produttive, Marketing territoriale e Turismo del Comune di Milano Franco D’Alfonso.

Immagine di Expo del consumatore, progetto turistico in vista dell’Expo di MilanoIn fondo, il modo di vivere il turismo è cambiato notevolmente nel corso del tempo: oggi il visitatore è alla ricerca di “esperienze” che rispondano a tutte le sue esigenze, dalla cultura alla shopping, dall’eccellenza enogastronomica alla mobilità lenta.
“Il nostro compito è quello di qualificare un’offerta già di per sé molto ricca e soprattutto farla conoscere attraverso un intelligente utilizzo di tutti gli strumenti di comunicazione e di promozione, tra i quali si colloca anche l’Agenda del Consumatore”, ha aggiunto Mauro Parolini, Assessore al Commercio,Turismo e Terziario di Regione Lombardia.
“Anche perché la grande sfida di Expo 2015 è costruire un rapporto di fiducia con i milioni di visitatori stranieri che verranno a Milano, affinché il loro viaggio in Italia non rimanga un’occasione episodica ma Immagine di Expo del consumatore, progetto turistico in vista dell’Expo di Milanoprosegua nel tempo”.

In particolare, l’Agenda del Consumatore offre, di mese in mese, un’istantanea dei dodici capoluoghi lombardi proponendo le eccellenze artistiche e agroalimentari dei territori da apprezzare in escursioni “a mobilità sostenibile”.
E per promuovere la ricchezza delle diverse tradizioni culinarie lombarde, la sezione “Cosa gustare” dedica ai lettori le preparazioni e le ricette gastronomiche più rappresentative di ogni provincia.

Sul sito web è possibile anche scaricare il Vademecum per l’ospite alberghiero, utilissimo per chi si avvale di una struttura ricettiva: oltre alla spiegazione dell’offerta italiana, si può trovare risposta a tante curiosità, come quante stelle può avere al massimo un hotel, da quante stelle è obbligatorio il televisore in camera, qual è la principale differenza tra hotel e residenza turistico alberghiera, gli hotel devono avere l’asciugacapelli in camera e così via.