Clic formato mondo

Un viaggio può diventare una bella fotografia? Sì, almeno per dodici argomenti: paesaggio, mammiferi, uccelli, altri animali, mondo sommerso, mondo vegetale, Amici di casa, Gente e Popoli, Tecniche di ripresa e Portfolio. Sono queste le categorie – a cui quest’anno si aggiungono anche le sezioni Baby (per bambini fino a 14 anni) e Junior (per i ragazzi dai 14 ai 18 anni) – della nuova edizione del Premio Internazionale di Fotografia Naturalistica Oasis Photocontest 2012, promosso dalla rivista Oasis (http://www.oasisweb.it/) e organizzato dall’Associazione Italiana Turismo Naturalistico.

Saranno premiate le prime dieci opere di ogni sezione, con un montepremi del valore di oltre 30 mila euro, distribuiti in 110 premi, tra premi in denaro, viaggi e attrezzature fotografiche. Al vincitore assoluto sarà assegnato un premio di 2 mila euro, un viaggio in Europa e un’opera in bronzo dello scultore Michele Vitaloni. Al Campione italiano andrà il premio “Africa Wild Truck”, che consiste in un viaggio per due persone in Zambia, mentre i vincitori di ogni categoria riceveranno un premio del valore di 500 euro.

Al concorso possono partecipare fotografi di tutto il mondo, dilettanti, amatori e professionisti. Possono iscriversi anche minorenni, partecipando nelle apposite sezioni, segnalando la propria età e con l’assenso di un genitore. Il termine ultimo per la presentazione delle opere è il 25 dicembre 2012. Le immagini più belle saranno inserite nel prestigioso catalogo e faranno parte della mostra “Oasis PhotoContest Tour 2013”, che farà tappa nelle principali città italiane, un evento che nell’edizione dello scorso anno è stato seguito da oltre 200 mila persone.

LE SEZIONI
Per “Paesaggio” si intendono tutte quelle immagini che rappresentano ambienti naturali, siano essi integri, ovvero senza segni di presenza umana, che parzialmente o totalmente modificati. Nella sezione “Mammiferi” possono rientrare le immagini che raffigurano i mammiferi in atteggiamenti naturali, sia di vita sia di ritratto, ad esclusione dei cetacei ripresi sott’acqua che andranno inseriti nella categoria “Subacquea” e dei chirotteri che vanno inseriti nella sezione “Uccelli”. “Uccelli e Chirotteri” è dedicata agli uccelli in atteggiamenti naturali, sia di vita che di ritratto.

In “Tutti gli altri animali” possono rientrare gli animali che non appartengono alle sezioni Mammiferi, Uccelli, Animali Domestici, Subacquea, sia di vita che di ritratto (rettili, anfibi, artropodi). La sezione “Portfolio: una storia naturale che si racconta” raggruppa tutte le immagini unite tra loro da un filo logico: il tema dovrà essere sviluppato con un minimo di cinque immagini, massimo nove, sia in sequenza sia con immagini riprese in tempi diversi ma legate strettamente tra di loro e dovrà raccontare una “storia” legata alla natura, alla vita selvaggia, all’etologia o al territorio naturale.

“Fotografia Subacquea” raccoglierà le immagini realizzate in superficie o in profondità, sia in ambienti d‘acqua dolce che salata, mentre “Gente e popoli” premierà le immagini che raffigurano uomini, popoli o etnie tribali in tutte le parti del mondo, in particolare quelle popolazioni che ancora vivono a stretto contatto con l‘ambiente naturale o ancora legate ad usi, costumi e tradizioni tipiche.

Alla sezione “Mondo vegetale” si può partecipare con immagini che ritraggono fiori, piante e funghi, mentre “Amici di casa” fa riferimento alle specie di animali notoriamente domestiche, siano essi animali da cortile o da compagnia. Vengono esclusi quindi singoli esemplari addomesticati, o in cattività, di specie selvatiche o esotiche. Per “Tecniche di ripresa” si intendono le immagini realizzate utilizzando particolari tecniche di ripresa, come Digiscoping, HDR, Stitching, Focus Stitch, Trappolaggio, Luci E Forme. Novità di quest’anno sono le sezioni “Baby”, a cui possono partecipare i ragazzi che alla data del 31/12/2012 non hanno ancora compiuto i 14 anni, e “Junior”, riservata ai ragazzi che alla data del 31/12/2012 non hanno ancora compiuto i 18 anni.

COME PARTECIPARE
Le fotografie devono essere inviate unicamente sotto forma di file digitali attraverso la procedura online oppure caricando i file su un supporto tipo CD, DVD, chiavetta Usb e spedendo il tutto a: AITN, via Fornace Sorba 2, 12051, Alba (CN). Regolamento e informazioni dettagliate si possono trovare sul sito http://www.oasisphotocontest.com/.

 

Clicca qui per leggere altri articoli della sezione News