Cleto Festival

Cleto Festival, viaggio, Calabria

Cleto Festival, viaggio, CalabriaSarà il viaggio – inteso come cammino, desiderio di confronto o necessità – il tema dell’edizione 2014 di Cleto Festival, l’evento che ogni estate, nel mese di agosto, anima il centro storico di un piccolo borgo calabrese con serate di musica, arte e incontri. Ancora una volta, l’evento promuoverà la buona cultura calabrese attraverso l’arte in tutte le sue forme, dalla musica al teatro, dalle arti figurative alla fotografia, passando per la letteratura e le arti concettuali.

Quest’anno, dal 18 al 20 agosto, si vuole riflettere sul significato del viaggio, di quello che si intraprende per raccogliere esperienze e arricchire il proprio bagaglio culturale; di quello che mette a confronto con altre culture e saperi diversi; di quello di chi vuole scavare nell’interiorità e lanciarsi alla scoperta di sé, delle origini, del proprio essere, per lasciare scaturire un cambiamento. E il complesso di questi viaggi porterà a ripercorrere la storia, i racconti, i riti e le tradizioni delle terre che ospitano l’evento, sempre più spesso la Cleto Festival, viaggio, Calabriameta di chi attraversa il mare a bordo di un barcone, in quel triste percorso della speranza che non sempre riesce a raggiungere la costa.

Infine, ci sono i tanti viaggi che per mancanza di lavoro e di opportunità hanno creato lo spopolamento dei piccoli paesi e di tante zone della Calabria, compreso Cleto, dove però c’è anche spazio per chi ha poi deciso di tornare e restare, intraprendendo così il viaggio all’inverso. Di tutto questo si parlerà lungo le caratteristiche vie del centro storico, tra i vicoli pittoreschi e le piazzette, collocate ai piedi di antichi palazzi o di semplici edifici di stile povero.

Ancora una volta sarà dato ampio spazio ai convegni e agli incontri con giornalisti e personalità di rilievo nel territorio calabrese. Il calore, gli apprezzamenti e il numero delle persone che nelle scorse edizioni hanno partecipato al festival ha permesso agli ideatori di lavorare alla quarta edizione, puntando sempre più sulla Cleto Festival, viaggio, Calabriaqualità degli interventi e delle performance artistiche.

E se Cleto Festival è promozione di cultura, anche questa edizione ospiterà in una delle tre serate il progetto “Musica contro le mafie” con il suo documentario “L’alternativa”: un viaggio, un percorso, una moltitudine di voci, di luoghi e di contesti. Cosa può fare la Musica contro le mafie? Nel documentario si alternano le testimonianze di tanti artisti, con quelle di scrittori, operatori, giornalisti e testimoni di giustizia. Perché tutto può dare valore a questa terra. che tanto può offrire a chi decide di restare.

.