Cenerentola

Cenerentola, La Fiesta Escenica

Cenerentola, La Fiesta EscenicaCenerentola farà il giro del mondo con le sue scarpette da ballo. La fiaba più amata di sempre sta per incantare il pubblico di oltre venti nazioni con la rivisitazione teatrale firmata da “La Fiesta Escenica”, la compagnia spagnola osannata per i suoi spettacoli che rappresentano, al tempo stesso, un omaggio alle origini del circo – senza animali reali, ma con sofisticati animatronic che hanno ottenuto riconoscimenti internazionali – e un innovativo viaggio tra azioni sceniche, danza, musica e straordinari numeri circensi.

A metà strada fra Le Cirque du Soleil e l’inconfondibile impronta di Walt Disney, lo spettacolo promette di catturare il pubblico grazie a immagini, effetti speciali, luci, colori, acrobazie e balletti portati in scena da circa trenta interpreti provenienti da tutto il mondo. Non mancano gli elementi da lasciare senza fiato: solo il Castello del Principe avrà una lunghezza di diciotto metri Cenerentola, La Fiesta Escenicaper otto di altezza, mentre il costume che Cenerentola indosserà per il ballo di corte sarà ornato da oltre cinquemila strass, montati su una speciale struttura in fili di titanio che permetterà all’attrice di muoversi e ballare nonostante i quasi venti chilogrammi di peso dell’intero costume.

LE TAPPE ITALIANE
Per la prima volta nel nostro Paese, la compagnia porterà il suo show nei teatri di Roma, Senigallia, Padova, Torino e Milano dall’8 febbraio al 16 marzo.
La volta di Torino sarà dal 28 febbraio al 2 marzo, quando il Teatro Colosseo (www.teatrocolosseo.it) alzerà il sipario su un apparato scenico imponente dove si svolgeranno le gesta della celebre protagonista, archetipo femminile della bontà e della nobiltà d’animo, resa immortale da Walt Disney e dai tanti adattamenti cinematografici e teatrali.

Cenerentola, La Fiesta EscenicaA valicare ogni barriera linguistica, c’è la scelta della compagnia spagnola di non affidare la storia a brani cantati, ma solamente a balletti e musiche che accompagnano l’azione scenica e le evoluzioni circensi. Seppure la maggior parte dei suoi fondatori sia di origine argentina, “La Fiesta Escenica” ha sede in Spagna, nella provincia di Vigo, ed è stata fondata dal suo attuale direttore artistico, Abel Martin. Nata nel 1995 come formazione di teatro di strada e spettacoli circensi per bambini, ha conquistato il primo successo internazionale nel 2000 con il “Christmas Circus Show”, a cui sono seguiti “Ekus”, “Circus in Sepia” e soprattutto “Galtuk” che, dal 2010, è stato rappresentato in oltre dodici Paesi in Europa, Asia e America Latina.

 

 

 

 

SHARE
Articolo precedenteViaggio famelico
Articolo successivoDune e deserto